Comacchio: la città dei ponti

Comacchio: la città dei ponti

Comacchio deve il suo nome dal latino cumaculum che significa “piccola onda”, anche se la sua fondazione viene attribuita agli Etruschi, già stanziati sul Delta del Po. 
E’ un vero e proprio gioiello nella provincia di Ferrara.

Il fascino della città di Comacchio è tutta improntata sulle acque che la attraversano e la sezionano, canali e ponti che la caratterizzano come una città unica nel suo genere.
Tra i più belli e fotografati c’è certamente il complesso architettonico dei Trepponti che era la porta fortificata della città e conduceva al Mar Adriatico, citato anche nella “Gerusalemme liberata” di Torquato Tasso.

Ma il fascino di Comacchio è anche dovuto alla tradizionale gastronomia legata all’anguilla, che viene cucinata in moltissimi modi differenti nei ristoranti lungo i canali della città e che è diventata anche uno street food da poter assaggiare passeggiando sui ponti.

Comacchio è da sempre meta di motociclisti e turisti, anche per la sua vicinanza ai Lidi , località balneare molto frequentata sulla costa Adriatica.

About Post Author

Tags: , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Seguici per rimanere aggiornato

Instagram